Home

Home > Auroville in brief > Auroville in breve

Auroville in breve

Altre pagine in Italiano:

Saluti da Auroville
A Dream - Un sogno

Comunicato stampa presentazione

Visitare Auroville

Visitare il Matrimandir
Vivere e lavorare in Auroville

Congresso AVI in Italia

Il padiglione Italiano

Qualche raccomandazione
per la vostra sicurezza

 

Teorie e pratiche dell'antropologia:
Italiani ad Auroville

 

Vision

The City

Environment & Bioregion

Organisation & Credentials

Society

Art & Culture

Economy

Education

Health

Research

Journals & Media

Coming to Auroville

FAQs on Auroville

Press information


See also: A visual tour




Che cos'e' Auroville?

Auroville e' una citta' internazionale in costruzione, per una popolazione di 50.000 abitanti da tutti i paesi del mondo.

Come e' cominciata Auroville ?

Il concetto di Auroville - una citta' ideale dedicata ad un esperimento in unita' umana - venne in mente a La Madre fin dal 1930. Verso la meta' degli anni '60 la Societa' Sri Aurobindo in Pondicherry Le propose di dare inizio a una tale citta', cui Ella diede la sua approvazione.
Il progetto venne presentato al Governo Indiano, che decise di appoggiarlo e lo porto' all'Assemblea Generale dell' UNESCO. Nel 1966 l' UNESCO approvo' all'unanimita' una risoluzione che raccomandava Auroville come progetto di basilare importanza per il futuro dell'umanita', dandogli quindi il suo completo appoggio.

Perche' Auroville?

La finalita' di Auroville e' di realizzare l'unita' umana nella diversita'. Oggi Auroville e' riconosciuta come il primo ed unico esperimento internazionalmente costituito e funzionante,proteso verso l' unita' umana e la trasformazione della coscienza, interessata anche a - e alla ricerca pratica di - una forma di vita sostenibile e alle future necessita' culturali, ambientali, sociali e spirituali dell'umanita'.

Quando ebbe inizio Auroville ?

Il 28 Febbraio 1968 circa 5.000 persone si riunirono vicino all'albero di banyan al centro della futura citta' per una cerimonia di inaugurazione cui presero parte i rappresentanti di 124 nazioni, compresi tutti gli Stati dell' India. I rappresentanti portarono con se' una manciata di terreno dalla propria terra natale, che venne depositata all'interno di un'urna in marmo bianco, a forma di fior di loto, che si trova nel centro focale dell'Anfiteatro. Nello stesso momento La Madre dichiarava i 4 punti della "Carta di Auroville" .

Dove di trova Auroville?

Auroville e' situata nel Sud dell' India, nello Stato del Tamil Nadu (alcune parti sono nello Stato di Puducherry), pochi chilometri all'interno della costa di Coromandel, circa 160 km a sud di Chennai (l'attuale nome di Madras) e 10 km a nord della citta' di Puducherry.

Chi sono gli Auroviliani ?

Vengono da oltre 35 nazioni, di tutte le eta' (dall'infanzia agli oltre 80 anni, con una media intorno ai 30 anni), da tutte le classi sociali e culturali, a rappresentare l'umanita' nella sua interezza. La popolazione della citta' e' in costante crescita, ed attualmente si attesta intorno ai 2000 abitanti, di cui circa il 35% sono Indiani.

 

Veduta generale della citta'

peace area industrial zone international zone cultural zone residential zone green belt

Area della pace (Peace Area)

Al centro della citta' si trova l'Area della Pace, che comprende il Matrimandir ed i suoi giardini, l'Anfiteatro con l' Urna dell'Unita' Umana contenente il terreno proveniente da 121 nazioni e 23 stati dell'India, ed un lago che aiutera' a creare un'atmosfera di calma e serenita' e che servira' da area di riserva d'acqua per la falda idrica.
 

Zona Industriale (Industrial Zone)

Un' area di 109 ettari a nord dell' Area della Pace, la Zona Industriale, una zona per industrie "verdi", si focalizza sugli sforzi di Auroville di costituirsi come una citta' auto-sufficiente.
Conterra' industrie di piccola e media scala, centri di addestramento, laboratori di arti e mestieri, e l'amministrazione cittadina.
 

Zona Residenziale (Residential Zone)

E' la piu' grande delle quattro zone cittadine, comprendente 189 ettari, la Zona Residenziale e' circondata da parchi a nord, sud ed ovest. L'accesso principale alla zona sara' attraverso il raccordo stradale con un'ulteriore distribuzione del traffico attraverso cinque strade radiali che dividano la zona in altrettanti settori di crescente densita' abitativa. Questa zona vuole fornire un habitat ben integrato tra abitazioni individuali e collettive. Il 55% dell'area sara' verde, e solo il 45% sara' edificato, creando cosi' una densita' urbana in equilibrio con la natura.
 

Zona Internazionale (International Zone)

La Zona Internazionale, una zona di 74 ettari ad ovest dell'Area della Pace, ospitera' padiglioni nazionali e culturali, raggruppati per continenti. Il suo scopo principale e' di creare una dimostrazione vivente di unita' umana nella diversita' attraverso l'espressione della genialita' e del contributo di ogni nazione all' umanita'.
 

Zona Culturale (Cultural Zone)

Pianificata su un'area di 93 ettari, situata ad est dell'Area della Pace, la Zona Culturale sara' un luogo per la ricerca applicata all'educazione e all'espressione artistica. In questa zona si situeranno le strutture per attivita' culturali, educative, artistiche e sportive.
 

Cintura Verde (Green Belt)

L'area cittadina con un raggio di 1,25 kilometri sara' circondata da una Green Belt (Cintura Verde) di 1.25 km di ampiezza. Come zona intesa per fattorie organiche, produzione di latte e derivati, giardini, orti, foreste ed aree per animali selvatici ( wildlife), questa cintura agira' da barriera contro l'espansionismo urbano, provvedera' una varieta' di habitats per animali selvatici, e sara' una fonte di cibo, legname, medicine ecc., oltreche' una zona ricreativa.

Al momento su un'area di 405 ettari, la Cintura Verde - benche' incompleta - costituisce un esempio ben riuscito di transformazione di un territorio desertico in un vibrante eco-sistema. La sua futura estensione con ulteriori 800 ettari, la rendera' un'eclatante dimostrazione di conservazione del suolo e dell'acqua, di ricarica della falda acquifera, e di recupreo ambientale.
Come polmone verde per l'intera citta', completera' il processo di cura del territorio cui Auroville ha dato inizio da alcuni decenni.

Home > Auroville in brief > Auroville in breve
  Auroville Universal Township webmaster@auroville.org.in To the top